lunedì 14 dicembre 2009

Spaghetti freschi al ragù di capretto...

Buona sera carissimi vi posto al volo una piccola idea per questo imminente Natale..come da tradizione l' agnello non manca mai sulle nostre tavole però qui da noi e anche solito sostituirlo col capretto..per essere sincera a me non piace nè l' uno nè l altro però a casa mia lo amano e quindi in un post vi propongo pasta fresca, primo e secondo...



Per 1 kg di pasta fresca:

4 uova
500 gr di farina di grano duro
500 gr di farina 00
acqua q.b. per impastare

Impastare il tutto molto velocemente in modo di amalgamare bene tutti gli ingredienti creando una pasta compatta e dura, formare una palla e farla riposare per un pò.
Prendetene un pezzo alla volta e ricavare una sfoglia con la macchinetta della pasta impostata al n° 1..infarinare bene tutte le sfoglie e passarle dall' apposito apperecchio per gli spaghetti, in questo modo...

saltare gli spaghetti nella farina in modo che non si attachino..

e porli su un vassoio a mucchietto, ogni mucchietto è una porzione!

Riporre in frigo fino al momento dell' utilizzo o congelare per un utilizzo futuro.

Per 1 kg di ragù di capretto:

1 kg di capretto
1 bicchierino di rum
mezza cipolla
1 coda di aglio fresco
pepe nero
prezzemolo
peporoncini freschi
1 lt di passata di pomodoro
sale

Pulire il capretto accuratamente, metterlo in una pentola e farlo rosolare con il rum per qualche minuto in modo che l' odore caprino venga stordito..quindi eliminare l' acqua che si viene a creare e rosolarlo ancora però con l' aggiunta della cipolla tagliata finemente, l' aglio e l' olio..poi gradualmente inserire il pepe nero, il prezzemolo e i peperoncini tagliati a pezzettini (se lo volete bello piccante) o interi. Dopo una 10ina di minuti aggiungere la passata di pomodoro e regolare di sale, far cuocere a fuoco lento per 1 oretta scarsa o fino a cottura della carne..

Al momento del pranzo o della cena disporre la carne in una pirofila e condire la pasta con il sugo!

(dalla foto si può notare che la carne è fumante, appena tolta dalla pentola!)

Spero che questo mini menù vi sia piaciuto, vi saluto e vi mando un abbraccio..!

17 commenti:

Clementina ha detto...

Che buoniiiiiiiiiiiiii. baci CLEMENTINA

lufantasygioie ha detto...

ciao Fiorella
ho appena letto il tuo commento.Forse la tua giovane età potrebbe far pensa ad ansia,ma ho imparato che certe malattia non si basano su statistiche.Hai parlato col tuo medico?Se non lo ritieni importante,cerca di essere più obiettiva e razionale che puoi ed analizza i tuoi sintomi.Poi deciderai cosa fare.Ti auguro di trovare al più presto una risposta a tutto questo.Grazie di essere passata e del tuo appoggio.A presto Lucia

rossella ha detto...

MMHHH questa pasta deve essere davvero divina per non parlare del capretto complimentissimi!!! Bacioni cari!!!

Fausta ha detto...

confesso di non amare anch'io il capretto, ma la pasta e' davvero deliziosa :))

Federica ha detto...

Ciao Carissima! sinceramente anch'io non amo molto questa carne però caspita i piatti sono super invitanti! complimenti!

Edi ha detto...

La pasta fresca è proprio invitante!!! il capretto e l'agnello... sono troppo teneri per cibarsene, non ne ho coraggio!!! Comunque ogni terra ha la sua tradizione ed è giusto mantenerla. baci

Scarlett: ha detto...

siiiiii mi piacciono talmente tanto(il ragu' di capretto non l'ho mai mangiato pero'..)che mi invito subito!!!posso vero??ahahaha scherzo ovviamente...complimenti

Nanny ha detto...

A me piace molto il capretto ,questa ricetta la trovo a dir poco fantastica,ottimo abbinamento con la pasta fresca , un sapore con il rum tutto da provare:P

rebecca ha detto...

direi dei signori piatti.non amo molto la carne nel sugo ma certi primi fanno eccezzione.
ciao Reby

siderno54 ha detto...

buon sangue non mente.
Sara' la zona di provenienza o la nostra educazione culinaria paesana,a tutt'oggi anche in casa mia si fa' la pasta di casa,anche i miei figli la sanno fare.
Mia mamma gli spaghetti li faceva a mano.Metteva sul bordo del tavolo un montarozzo di farina piu' in basso su una sedia una ciotola con farina,e con fare delle mani faceva lunghissimi spaghetti perfettissimi.Una volta finiti a sua misura li raccoglieva tipo una matassa.Guai a cimentarmi mi gridava perche i miei nn ero come voleva e diceva"Nesci i gliocu"La mia mamma Pina quante cose ci ha insegnato.
baci ester

Roberta ha detto...

anche se non amo l'agnello complimenti per la sfoglina!! la pasta è proprio bella :D

lufantasygioie ha detto...

ciao
sono qui per avvisarti che sei la vincitrice del primo premio della Nazionale.Aspetto i tuoi dati per inviarti il tuo premio
Baci Lucia

Maurina ha detto...

Che soddisfazione la pasta fresca fatta in casa e poi con quel fior fiore di condimento, chissa' che buona!

lufantasygioie ha detto...

eccomi per avvisarti che i tuoi dati sono arriati sani e salvi.Ho imbustato tutto e domani partiranno per raggiungere i vincitori..a presto
Lucia

elisa ha detto...

il capretto non è un piatto che amo..ma gli spaghetti fatti in casa si..sono buonissimi!!
Complimenti!

Lady Cocca ha detto...

Che dire...particolarissima e supergolosa...complimenti davvero!!
ciaooooo

Nanny'76 ha detto...

che meraviglia.... e che fame!!!!!
devono essere superbi i tuoi spaghetti....
complimenti ^_^